Il 30 settembre a Milano la XXXII Assemblea della Comunità radiotelevisiva italofona

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Uncategorized

La Comunità radiotelevisiva italofona invita tutti a partecipare alla sua XXXII Assemblea generale, dal titolo “La lingua italiana come patrimonio culturale immateriale”, che si svolgerà a Milano sabato 30 settembre, nell’ambito dell’evento Prix Italia. Per quanto riguarda il programma,  dopo la relazione dell’eurodeputata onorevole SILVIA COSTA sull’Anno europeo del patrimonio culturale materiale e immateriale, ROBERTO […]

“Lo sanno tutti che l’inglese è indispensabile per qualunque tipo di lavoro!” Ma è vero?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Politiche linguistiche

In Italia, nel dibattito pubblico riguardo al ruolo delle lingue – in particolare l’inglese – si fa spesso riferimento alla loro importanza nel mondo del lavoro. Nel 2009 la ministra dell’istruzione italiana, Maria Stella Gelmini, propose la possibilità per i genitori di convertire le ore previste all’insegnamento di una seconda lingua europea, in ore aggiuntive […]

Attrarre studenti internazionali sì, ma… dopo?

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Politiche linguistiche

Pochi mesi fa si è conclusa, con una sentenza della Corte Costituzionale italiana, una vicenda iniziata nel 2013 con la decisione del Politecnico di Milano di abolire la lingua italiana da tutti i corsi di laurea magistrale e di dottoratto, in favore dell’inglese, proclamato anche “lingua ufficiale dell’ateneo”. La Corte ha sentenziato che non è […]

Asmara, la “piccola Roma” diventa Patrimonio dell’Umanità Unesco

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in Nel mondo

La capitale dell’Eritrea, Asmara, ha conquistato una vittoria culturale di grandissimo prestigio per i suoi abitanti e per tutta l’Africa. La città sull’altopiano è stata dichiarata «Eredità mondiale» dall’Unesco, l’agenzia Onu per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. La motivazione: «Un esempio eccezionale di urbanizzazione modernista». Un premio dunque che va anche ai tanti architetti […]