AttualitàEventi e IniziativePolitiche linguistiche

Il 10 dicembre Italofonia interverrà alla tavola rotonda sul plurilinguismo in Europa

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo:

In videoconferenza venerdì 10 dicembre 2021 dalle ore 17.00 alle ore 19.00, avrà luogo una tavola rotonda dal titolo “Lingue e democrazia nell’Unione europea“, organizzata dall’associazione GEM+ (Governanza Europea Multilingue) in collaborazione con la Rappresentanza dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia (OIF) presso l’Unione europea. Per il progetto Italofonia, di cui il nostro portale fa parte, interverrà Antonio Zoppetti, scrittore e insegnante che ha dedicato saggi, studi e articoli al tema dell’egemonia dell’inglese e alla sua interferenza nella lingua italiana.

La partecipazione del pubblico è libera e gratuita, più in basso il collegamento per accedere.

A seguito della Brexit, l’Unione europea sta entrando in una nuova fase della sua storia. L’UE deve tassativamente avvicinarsi ai suoi cittadini per rafforzare la propria natura democratica. L’Unione è composta da 27 Stati membri e da 450 milioni di cittadini, con 24 lingue ufficiali. Questa è la realtà. Eppure, i dirigenti e gli alti funzionari delle istituzioni europee con sede a Bruxelles lavorano quasi esclusivamente in inglese, ormai madrelingua di solo l’1,5% dei cittadini europei. Non sarebbe forse ora, in un momento in cui viene evocata la sovranità europea e in cui il nuovo governo tedesco sostiene una evoluzione dell’UE verso una federazione, di avvicinare i funzionari e i dirigenti europei ai loro cittadini, facendoli lavorare quanto più possibile nelle lingue di questi ultimi?

Questa tavola rotonda trilingue (tedesco, francese e italiano) ambisce a sensibilizzare il pubblico circa le sfide democratiche collegate al multilinguismo come anche, al contrario, alle conseguenze dell’egemonia di una sola lingua a scapito delle altre lingue.

Programma e oratori

17:00 – 17:10 Discorso di benvenuto, David Bongard – Analista politico senior, vice del rappresentante dell’OIF a Bruxelles.

17:10-17:20 Introduzione, Jean-Luc Laffineur, presidente della GEM+ e avvocato dei fori di Bruxelles e di Parigi.

17:20 – 17:45 “Il multilinguismo, garanzia della democrazia” Gaëtan Van Goidsenhoven, Senatore belga, deputato di Bruxelles, membro della Comunità francese e presidente del gruppo MR al Senato.

17:45 – 18:10 “L’insopportabile dittatura del monolinguismo” Olga Cosmidou, ex direttore generale dell’Interpretazione al Parlamento europeo.

18:10 – 18:30 “L’esclusione dell’italiano in Italia da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca” Antonio Zoppetti, laureato in filosofia, redattore presso Italofonia.info e altri siti, autore di libri e insegnante.

18:30 – 18:50 “Una proposta per un modello di multilinguismo efficace nella Commissione” Dietrich Voslamber, amministratore GEM+, amministratore VDS, ex funzionario della Commissione.

18:50 – 19:40 Sessione di domande e risposte.

19.40 – 20.00 Proposte di azioni e conclusione.

 

Moderatore: Jean-Luc Laffineur, presidente della GEM+ e avvocato dei fori di Bruxelles e Parigi.

 

Potete seguire l’evento gratuitamente in diretta Zoom a questo collegamento
venerdì 10/12/2021 dalle ore 17:00 (fuso Europa centrale)

 

 

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo: