Il Polimi insegnerà l’italiano agli studenti stranieri per trattenerli dopo la laurea

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Attualità, Lingua del sapere

All’incirca cinque anni fa venne nell’azienda in cui lavoravo un giovane programmatore, etiope. Non era assunto direttamente, ma lavorava per noi attraverso una società esterna. Dopo aver iniziato gli studi di informatica in Etiopia, era arrivato a Torino con un programma di scambio con l’Italia, ed aveva vissuto per quattro anni nella città piemontese prima […]

L’inglese nella scienza e nell’università in Italia, Germania e Francia: aspetti giuridici

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Lingua del sapere

Kurt Gawlitta è un giurista tedesco, autore di varie pubblicazioni, che collabora al Gruppo di difesa del tedesco come lingua scientifica (ADAWIS, Arbeitskreis Deutsch als Wissenschaftssprache). Qualche anno fa ha tenuto un intervento sulle lingue d’Europa all’Università di Teramo analizzando sotto il profilo giuridico il tema dell’inglese nell’università e nella scienza e comparando la situazione […]

Ufficiale: dal 2023/24 le università italiane insegneranno solo in inglese

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Lingua del sapere, Politiche linguistiche

Il processo è già in atto da almeno da un decennio, e in alcuni atenei si trova già in stato avanzato. L’accordo raggiunto oggi poco dopo la mezzanotte dalle forze politiche però lo renderà ufficiale e obbligatorio per tutte le università sul territorio nazionale, ad eccezione di quelle delle province e regioni autonome con regime […]

La lingua italiana nella strategia di internazionalizzazione delle università

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Attualità, Lingua del sapere

Negli ultimi anni abbiamo assistiti a una progressiva anglificazione dell’insegnamento universitario italiano, che ha il suo vertice nel tentativo (parzialmente riuscito) del Politecnico di Milano di eliminare la nostra lingua dai corsi di laurea magistrale e di dottorato. Lo scorso anno accademico, 27 su 40 erano solo in inglese. Questo approccio viene fatto rientrare nella […]