Itanglese

Più di 3500 anglicismi con significati e alternative in un nuovo dizionario da oggi in Rete

È disponibile in Rete da poche ore “AAA – Alternative Agli Anglicismi“, un dizionario gratuito e liberamente accessibile, che raccoglie gli anglicismi più frequenti nella lingua italiana.

Il dizionario, realizzato da Antonio Zoppetti e ospitato con orgoglio da Italofonia.info sul proprio portale, raccoglie oltre 3.500 voci, affiancate dalle relative spiegazioni e, quando presenti, dalle alternative e sinonimi italiani in uso, con esempi concreti di utilizzo dalla stampa. Il progetto, spiega l’autore stesso, non ha alcun intento puristico e non vuole imporre alternative forzate. Semplicemente fornisce la spiegazione a termini spesso abusati dai mezzi di comunicazione ma poco comprensibili, e fornisce termini o locuzioni italiane già in uso, che possano sostituirli. È in sostanza un supporto pratico alla libertà di ciascuno di scegliere quali parole usare, quando parla o scrive in italiano.

 



 

Si tratta al tempo stesso di uno dei più ampli tentativi di classificazione dell’interferenza dell’inglese nella lingua italiana mai realizzato: possibilità di ricerche per parola, a tutto testo e alfabetiche, 90 categorie ed etichette per una consultazione tematica, dall’informatica (570 voci) al linguaggio aziendale (482), dallo sport (286) all’economia (283), sino alle curiosità come gli anglicismi culinari (122) o quelli del sesso (90). Oltre a questi ambiti, ci sono poi categorie di analisi con cui è stata quantificata la presenza degli anglicismi nel linguaggio di base (Fondamentali: 154), nel linguaggio comune (1.922), oppure sono state raggruppate tutte le locuzioni (1.351), gli pseudoanglicismi, gli anglolatinismi e così via…

Questa prima versione Beta non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza: l’intento è di dare vita a una comunità in Rete che sfrutti l’intelligenza collettiva per arricchire il progetto giorno per giorno attraverso i contributi dei lettori: segnalazioni di anglicismi incipienti, di alternative in uso, di esempi di utilizzo, che saranno vagliate, lavorate e inserite.

Potete utilizzare il dizionario e trovare maggiori informazioni sull’autore e il progetto visitando l’indirizzo aaa.italofonia.info