Passare al setaccio dell’inglese le parole inutili della Costituzione italiana?

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Attualità, Lingua del sapere

La polemica nata intorno alla decisione del MIUR di rendere obbligatorio – per l’ennesimo anno – il solo inglese per la presentazione di progetti di ricerca di rilevanza nazionale (Prin) ha scatenato una serie di reazioni. Siamo felici che ci sia dibattito, perché la lingua è un bene comune che dovrebbe interessarci tutti. Ma tra […]

Una petizione per salvare la scuola italiana di Asmara

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Attualità, Nel mondo

La più grande scuola italiana all’estero, quella di Asmara in Eritrea, con oltre 100 anni di storia e un ruolo primario nella diffusione della nostra lingua nel corno d’Africa, è chiusa dalla scorsa estate. Le autorità eritree vi hanno posto i sigilli, additando la responsabilità al governo italiano. In questo articolo avevamo ripercorso la vicenda. […]

La Crusca protesta per l’abbandono dell’italiano nel Prin 2021

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Lingua del sapere

Anche per il 2021 i Progetti di ricerca di interesse nazionale (Prin) che chiedono finanziamenti al Ministero dell’Università e della Ricerca italiano, dovranno essere presentati obbligatoriamente in lingua inglese. Una versione italiana può essere presentata in modo facoltativo, e questo equivale a dire che nella grande maggioranza dei casi non viene redatta. Tutto ciò avviene […]

La rivista scientifica Nature lancia una versione in italiano

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Lingua del sapere

La prestigiosa rivista scientifica statunitense Nature ha deciso di lanciare in alcuni Paesi europei delle versioni locali. Nel momento in cui l’Italia ha ancora una volta deciso di obbligare all’uso della sola lingua inglese chi vuole chiedere finanziamenti statali per Progetti di ricerca di rilevanza nazionale (Prin), la rivista americana decide di affiancare agli articoli […]

L’arte italiana? ITsART, baby

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Attualità, Itanglese

Il Ministero dei Beni Culturali italiano, presieduto dall’on. Dario Franceschini, lancerà presto una piattaforma digitale per “celebrare e raccontare il patrimonio culturale italiano in tutte le sue forme e offrirlo al pubblico di tutto il mondo”. La “Netflix della cultura italiana”, la definisce qualcuno. Qual è il nome scelto per la nuova piattaforma della cultura italiana? ITsART. […]