Lingua del sapere

Wikipedia in italiano, cresce l’uso nel mondo (2ª a Malta, in Albania più letta che in Svizzera)

Wikipedia è il prodotto più noto della fondazione Wikimedia, un enorme progetto di enciclopedia collaborativa, aperta e gratuita, disponibile da quasi vent’anni in decine di lingue diverse, tra cui quella italiana, consultabile all’indirizzo it.wikipedia.org

Tra le centinaia di migliaia di voci, l’enciclopedia libera descrive anche se stessa, ed è interessante leggere cosa dice:

Per quanto a volte sia comparsa nei media, la dicitura “Wikipedia Italia” è errata e priva di significato, dato che le 280 edizioni attive di Wikipedia sono organizzate su base linguistica e non nazionale (e una lingua può essere parlata in più d’una nazione). Non trattandosi di una “Wikipedia dell’Italia”, ma di una Wikipedia scritta in lingua italiana, l’espressione “Wikipedia italiana” risulta anch’essa non precisa. “Wikipedia in italiano” è pertanto la dicitura più adatta.



Questa distinzione è importante e per nulla scontata, dato che soprattutto gli Italiani tendono a considerare la lingua di Dante come qualcosa di legato esclusivamente al proprio Paese. Se è vero che tra le nazioni che hanno l’italiano come lingua ufficiale l’Italia ha un peso schiacciante in termini demografici (60 milioni di italofoni contro il milione residente in Svizzera o i 30.000 sammarinesi), è anche vero che la lingua è usata in molti Paesi dove non ha statuto di ufficialità.

Per questo motivo abbiamo voluto dedicare un articolo all’utilizzo effettivo di Wikipedia IT al di fuori dei confini della Repubblica italiana, utilizzando le statistiche ufficiali offerte dalla fondazione Wikimedia, e confrontando i dati del 2013 con quelli del 2018. Ecco alcuni fatti interessanti che vogliamo mettere in evidenza:

Wikipedia IT è sempre più usata

A settembre 2013 l’edizione in italiano contava il 3,2% del totale globale delle pagine visualizzate di Wikipedia; nel settembre del 2018 la percentuale è salita al 3,4%, mantenendo la 7^ posizione dopo inglese (50,0% delle pagine viste totali), giapponese (7,1%), spagnolo (6,9%), tedesco (5.8%), russo (5,3%) e francese (4,3%) e prima del cinese (2,5%) e del portoghese (2,2%).

Wikipedia IT è sempre più usata fuori d’Italia

Nel 2013 il 93,0% delle pagine di Wikipedia in italiano è stato visualizzato dall’Italia, seguita da Svizzera (0,9%) e Germania (0,6%). Nel 2018 il peso dell’Italia è sceso al 91,7%, con Stati Uniti, Francia e Germania che hanno raggiunto la Svizzera a quota 0,9%.

È molto usata in alcuni Paesi dove l’italiano non è ufficiale

Diamo ora un’occhiata ai dati 2018 dei Paesi dove l’italiano è lingua ufficiale nazionale, escludendo il Vaticano, dove Wikipedia IT risulta l’unica edizione consultata (100%) e San Marino (98% italiano, 2% inglese). Per quanto riguarda le pagine Wikipedia globali visualizzate dall’Italia, l’86,2% appartiene all’edizione italiana, il 10,2% a quella in inglese, l’1% a quella tedesca e poi le altre lingue. Infine la Svizzera, dove il 49,4% ha visualizzato pagine di Wikipedia in tedesco, 23,4% in inglese, 18% in francese e 4,9% in italiano.

Il 4,9% della Svizzera, principale Paese italofono dopo l’Italia è interessante se confrontato coi dati di alcune nazioni dove la lingua di Dante non è ufficiale.

A Malta l’edizione più consultata è quella in lingua inglese (86,3%) subito seguita da quella in italiano (con un 4,8% che quasi eguaglia il dato svizzero).

In Albania la percentuale sale al 5,2%, facendo dell’edizione in italiano la più visualizzata dopo quelle in inglese (54,3%) e albanese (30%).

Nel piccolo principato di Monaco l’edizione italiana è la terza più consultata con un 9,7% di pagine viste che sfiora la doppia cifra. In testa c’è il francese seguito dall’inglese.

Wikipedia IT è compare anche come voce a sé stante (non annegata in “altre lingue”) anche nelle pagine visualizzate da: Cina (1,4%), Slovenia (1,2%), Lussemburgo (2,3%) e Angola (1,5% come l’edizione francese).

 

Va dunque dato merito a tutti i contributori che ogni giorno, da ogni parte del mondo, contribuiscono a far crescere, migliorare e mantenere aggiornata, l’edizione di Wikipedia in italiano. A questo proposito, vi segnaliamo la bella intervista a Maurizio Codogno, portavoce di Wikimedia Italia, pubblicata qualche giorno fa sul blog “Diciamolo in italiano”.