Nel mondo

Fiume città dello sport 2022 con una radio sportiva trilingue, italiano compreso

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo:

 

Il prossimo anno Fiume sarà la Città europea dello Sport, titolo che condividerà assieme a una quindicina di altre città del continente. Tra le varie iniziative previste c’è anche quello della fondazione di un’emittente radiofonica che trasmetterà notizie legate al mondo dello sport in tre lingue: croato, inglese e italiano. A Fiume – che nello sfortunato anno 2020 era città europea della cultura – non vige il bilinguismo croato-italiano, anche se la città ha la lingua e la cultura italiana nella sua storia e nel suo presente, dato che la comunità italofona autoctona qui è numerosa e viva.

“L’idea è quella di creare una radio dedicata interamente allo sport, con notiziari, approfondimenti, interviste e altri spazi informativi che andranno a coprire non soltanto gli eventi e i tornei che verranno organizzati nell’ambito del titolo che la città porterà, bensì tutto lo sport a livello regionale, seguendo quindi tutte le squadre e gli atleti presenti sul territorio – spiega al quotidiano La Voce del Popolo il segretario dell’Assosport fiumano Slaviša Bradić –. Ma non intendiamo fermarci qui. In un secondo momento vogliamo allargarci anche allo sport nazionale e, perché no, anche a quello dei Paesi vicini come Italia e Slovenia.” E ancora: “Nel corso della giornata – prosegue il dirigente sportivo fiumano –, verrà mandato in onda un determinato numero di notiziari. Ebbene, alcuni di questi saranno in inglese, che è la lingua franca de facto in Europa, e altri invece in italiano. E non è una scelta casuale. Infatti, molti cittadini seguono con grande attenzione e passione lo sport in Italia, tifando per varie squadre. Senza tralasciare il fatto che nella nostra Regione in tanti parlano l’italiano. Ecco perché ci sembrava giusto aprire questa finestra. A curarla sarà un gruppo di dipendenti dell’Assosport che conosce perfettamente l’italiano”.

Il progetto è pensato per vivere oltre il 2022 e potrà dunque diventare un altro tassello importante per la nostra lingua in questa regione di insediamento storico.


Fonte: lavoce.hr | Copertina: Antonio199cro, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo: