Nel mondo

Storico accordo tra Cina e Vaticano, mancano i dettagli tranne uno: sarà scritto in italiano

Il Vaticano e la Cina hanno firmato a Pechino un accordo sulla nomina dei vescovi che, per quanto abbia ancora carattere provvisorio, può essere definito storico.

I dettagli ancora non si conoscono, perché ad oggi non è stato pubblicato il testo completo dell’accordo, ma di una cosa si può stare certi: avrà una versione in lingua italiana.



L’italiano infatti è lingua ufficiale dello Stato Vaticano e lingua veicolare de-facto della Santa Sede. Tutti i trattati e gli accordi della curia romana sono stati stilati in lingua italiana (tranne alcuni molto datati scritti solo in francese). Curioso notare come tutti gli accordi firmati con la repubblica di Malta siano scritto solo in italiano, tranne il più recente che ha anche una versione in inglese.

La notizia stessa diffusa dalla sala stampa vaticana circa l’accordo con la Repubblica popolare cinese, ha traduzioni in cinese e inglese, ma il testo originale in lingua italiana.