“Stile Italiano”, il progetto per favorire l’imprenditoria italofona e italiana in Slovenia e Croazia

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo:

 

Un sito e un’applicazione, lanciata pochi giorni fa su Google Play Store e Apple App Store, per mettere gli imprenditori della Comunità Nazionale Italiana autoctona di Croazia e Slovenia in contatto tra loro, ma anche con imprenditori provenienti dall’Italia che vogliono investire nei due Paesi adriatici, e naturalmente con il pubblico di potenziali clienti. Ne avevamo parlato in anteprima qualche mese fa, intervistando le responsabili del progetto in seno all’Unione italiana, Ana Čuić Tanković ed Elvira Cafaro.

Ora “Stile Italiano” è divenuto realtà, attraverso il portale e l’applicazione. Lì è possibile consultare la mappa e l’elenco degli imprenditori iscritti al progetto, e gli imprenditori stessi non ancora partecipanti potranno iscriversi e ottenere così servizi e visibilità.

Questa iniziativa può sostenere non solo l’imprenditoria locale della comunità italiana, ma anche la nostra lingua, che in queste terre è presente da secoli ma che a causa delle vicende storiche del Secondo Dopoguerra è divenuta minoritaria.

L’economia è senza dubbio uno dei motori che può incentivare lo studio e l’uso di una lingua, lo vediamo bene con l’ascesa dell’inglese come lingua mondiale degli affari in primis. Permettere agli imprenditori croati e sloveni di lingua italiana di fare rete tra loro e attrarre professionisti non appartenenti alla comunità ma che parlano l’italiano, può aumentare il prestigio della nostra lingua e il suo uso sociale, soprattutto nei comuni già bilingue come quelli istriani. Uno dei grandi obiettivi dell’Unione italiana infatti è quello di aumentare la conoscenza dell’italiano tra gli appartenenti alla maggioranza di lingua croata e slovena.

Anche gli investitori italiani troveranno vantaggiosa la possibilità di utilizzare la propria lingua invece di un idioma veicolare come l’inglese, per interagire con colleghi e fornitori in Croazia e Slovenia. Per quanto riguarda i potenziali clienti, infine, il marchio “Stile Italiano” richiama un’idea di qualità, unicità ed eccellenza che viene ovunque associata a tutto ciò che è italiano. E anche questi imprenditori di nazionalità slovena e croata sono senza dubbio cultura italiana, e questo fatto per la prima volta viene valorizzato come fattore per farsi riconoscere nel mercato.

Infine pensiamo ai 60 milioni di italiani della vicina penisola e a cosa può voler dire, magari nella stagione turistica del prossimo anno, avere a disposizione un elenco di alberghi, ristoranti, strutture sportive, gestiti da persone di madrelingua italiana. Il fattore linguistico nel turismo non è ininfluente, ne abbiamo parlato poche settimane fa riguardo all’Albania. Ancora una volta la lingua come fattore per attrarre nuovi clienti, per avere un beneficio concreto sui propri affari. Un volano potente.

Il progetto “Stile Italiano: guida alle piccole e medie imprese tra Slovenia e Croazia” si propone dunque di promuovere le attività degli imprenditori della CNI presenti sul territorio, connettendo direttamente i produttori con i consumatori. L’iniziativa è stata realizzata dal Settore “Imprenditoria e Comunicazione” della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia a Fiume, l’Ambasciata d’Italia a Zagabria, la Camera di Commercio italo croata e l’Agenzia ICE di Zagabria. In particolare da citare Marin Corva, presidente della Giunta Esecutiva, Ana Čuić Tanković, Titolare del Settore “Imprenditoria e Comunicazione” della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana e Elvira Cafaro
Referente del Settore “Imprenditoria e Comunicazione“ della Giunta Esecutiva dell’Unione Italiana, le quali ci hanno gentilmente condiviso informazioni sul progetto.

A questo indirizzo trovate il comunicato stampa ufficiale dell’Unione italiana. Qui sotto trovate invece un breve video tratto dalla presentazione del progetto, avvenuta nel comune istriano di Valle, disponibile sul canale YouTube di Stile Italiano, dove troverete anche promozioni dei singoli imprenditori partecipanti.

Il nostro più grande “in bocca al lupo” a questa preziosa iniziativa!


 

SOSTIENICI CON UNA PICCOLA DONAZIONE
Condividi questo articolo:

Un pensiero su ““Stile Italiano”, il progetto per favorire l’imprenditoria italofona e italiana in Slovenia e Croazia

I commenti sono chiusi.