L’ITALIANO NEL MONDO

Dove, come, chi

La lingua italiana è presente nel mondo a diversi livelli. È prima lingua materna di circa 70 milioni di persone, è lingua ufficiale di alcuni Paesi ed Organizzazioni internazionali, è parlata e studiata come seconda lingua.


LINGUA MADRE
La diaspora italiana è la seconda più numerosa al mondo. Questo fa sì che le persone di madrelingua italiana siano in numero superiore alla somma dei cittadini degli Stati in cui è lingua ufficiale.


LINGUA UFFICIALE

ITALIA
La Repubblica italiana è il principale Paese italofono. Pur non esistendo uno specifico articolo della Costituzione sull'ufficialità dell'italiano, esso è citato come lingua ufficiale della repubblica in alcune leggi di rango costituzionale, come lo statuto autonomo della provincia di Bolzano.


SAN MARINO
La più antica repubblica del mondo, un'enclave all'interno del territorio italiano, ha come unica lingua ufficiale l'italiano, usato nelle istituzioni, nell'istruzione di ogni livello e sui mezzi d'informazione.


SVIZZERA
Nella Confederazione elvetica, la lingua di Dante è ufficiale sia a livello nazionale (in Costituzione, insieme a tedesco, francese e romancio) e federale, sia a livello cantonale, nel Canton ticino e nel cantone trilingue dei Grigioni.


CITTÀ DEL VATICANO
Lo Stato vaticano ha come lingua ufficiale l'italiano, mentre la Santa Sede utilizza ufficialmente il latino, ma adopera di fatto l'italiano come lingua veicolare in moltissime occasioni e comunicazioni ufficiali.


ISTRIA SLOVENA E CROATA
I quattro comuni costieri dell'Istria slovena e diversi comuni della parte croata - oltre che la stessa istituzione Regione Istriana - adottano il bilinguismo ufficiale con l'italiano, lingua presente da secoli in questi territori.


Inoltre la lingua italiana è ufficiale in alcune organizzazioni internazionali.

UNIONE EUROPEA
L'italiano è una delle 24 lingue ufficiali della Ue, una delle 5 del concorso EPSO e la 3^ lingua per numero di parlanti L1 madrelingua.


OSCE
L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa conta oggi 57 Stati membri e sei lingue ufficiali, tra cui l'italiano.


SOVRANO MILITARE ORDINE DI MALTA
È un ordine religioso cavalleresco canonicamente dipendente dalla Santa Sede, con finalità assistenziali. La sua lingua ufficiale è l'italiano.




Cos'è questo sito?
Questo è un minisito del portale Italofonia.info. Il suo scopo è approfondire questo specifico tema, e fornire dati, informazioni e notizie sulla diffusione e la presenza della lingua italiana nel mondo.
LINGUA SECONDA

L'italiano è molto conosciuto in diversi Paesi e regioni in cui non è ufficiale, ed è inoltre una delle lingue più studiate nel mondo.

EUROPA

A Malta recenti indagini stimano che l'italiano sia compreso dal 70% circa della popolazione e che il 35% dei maltesi sia in grado di parlarlo correntemente. In Albania il 70% della popolazione conosce l'italiano, mentre in Corsica è generalmente ben compreso, grazie anche alla parentela con la lingua corsa, e studiato in misura dieci volte superiore alla media francese.

AFRICA

Ad oggi, nessuno Stato africano adotta l'italiano quale lingua ufficiale, ma esso è molto studiato e ancora piuttosto conosciuto in molti Paesi. Le ex-colonie italiane di Libia, Eritrea e Somalia vedono ancora buona parte della popolazione capire l'italiano. In Eritrea, ad Asmara, sono attive le scuole elementari italiane, prestigiose e frequentate per la maggioranza da eritrei. La Somalia ebbe l'italiano come lingua ufficiale fino al 1970, e poi ancora dal 2004 al 2012, nella Costituzione transitoria. L'Università Nazionale Somala, fondata negli anni '60 del 900, ebbe l'italiano come lingua d'insegnamento; chiusa nel 1990, ha riaperto nel 2014 dichiarando di voler ridare questo status all'italiano, accanto all'inglese, al somalo e all'arabo.

AMERICA DEL NORD

Gli italoamericani sono una delle comunità più numerose e attive nel nord del continente americano, in particolare in Canada dove sono concentrati nello stato dell'Ontario, e negli Stati Uniti, dove sono molto numerosi a New York e nel New Jersey.

AMERICA DEL SUD

Si stima che circa il 40% dell'attuale popolazione dell'Argentina abbia origini italiane.